news

18 settembre 2014

scatolabianca BLACK MATCH - Didymos

a cura di Martina Cavallarin

Il black match è un tipo di miccia molto antica, si usava per i cannoni e consiste in una corda impermeabile costituita da sottile polvere nera. Il black match consente di dare un ritardo di sicurezza per permettere all'operatore di allontanarsi dal sito di esplosione e mettersi al coperto, consente di calcolare tempi e modi di allontanamento dalle aree di detonazione entro margini di sicurezza ampi.

Il percorso di molti artisti si avvale di una ricerca e una sperimentazione lenta e introspettiva, una deflagrazione assistita, una progressione culturale, una sedimentazione processuale meditata e tortuosa, a pause incostanti, un cammino a black mach. Per questo motivo all’interno del programma di mostre sono previsti degli incontri, scatolabianca BLACK MATCH, spazi di riflessione a visione allargata, dall’interno all’esterno. Si passa dal privato dell’artista al pubblico condiviso, a un confronto non chiassoso, non invadente, a volte incongruo e a temperatura variabile, ma sempre calibrato, in sicurezza come un black match.
scatolabianca BLACK MATCH viene trasmesso in diretta streaming.


scatolabianca BLACK MATCH

Il 25 settembre alle ore 19.00 a scatolabianca(etc.) si terrà scatolabianca BLACK MATCH | Didymos a cura di Martina Cavallarin.

Il black match sarà un confronto con il duo artistico formato da Alessia Certo e Giulia Vannucci in arte Didymos, con Martina Cavallarin critica e direttrice di scatolabianca, per un’analisi sul processo che genera l’installazione in mostra, la loro ricerca e le modalità linguistiche impiegate, i soci di scatolabianca e tutti coloro che avranno voglia e tempo per un approfondimento deflagrante ed esplosivo.

Per seguire la diretta collegarsi al canale youtube di scatolabianca:
www.youtube.com/scatolabianca