news

28 luglio 2014

APERTE LE ISCRIZIONI PER I CORSI DI SETTEMBRE

TUTTI I CORSI, LE INFORMAZIONI, LE DATE

scatolabianca I CORSI: programma

i cacciatori di teste
BACKSTAGE
a cura di Martina Cavallarin, critica/curatrice
interventi di Gianni Moretti, artista
dal 9 al 12 settembre 2014
dal 22 al 26 settembre 2014

Il corso è rivolto alle figure che rappresentano il mondo dell’Arte Contemporanea, ovvero artisti, critici, curatori, senza limiti di età, linguaggi e tecniche. Durante il primo incontro ci sarà un’introduzione alle linee generali e un confronto tra gli iscritti. I corsi prevedono un massimo di 3 / 4 partecipanti per sessione, perché l’intento è creare un vero percorso relazionale ravvicinato e mirato. Uno dei maggiori problemi insiti nel Sistema Arte Contemporanea è la cattiva connessione tra le differenti professionalità laddove invece è necessario creare comunicazione, generare dialogo e stabilire partecipazione. S’indagheranno quindi le singole peculiarità dei partecipanti per comprendere le esigenze di ciascuno, i punti di forza e le aree da rafforzare. Il corso si prefigge di fornire gli strumenti indispensabili e le competenze per muoversi professionalmente ed efficacemente nel mondo dell'Arte Contemporanea.

a) GIORNO 1: Breve percorso di conoscenza. Introduzione al Sistema dell’Arte: stato del presente, riprogettazione del passato, modalità, approfondimenti, strategie. Modalità di presentazione. Lettura individuale del portfolio, del PDF professionale, dei testi.
b) GIORNO 2: Insegnamento agli artisti delle modalità di rilascio di Autentiche in caso di vendita di un’opera. Strutturazione del proprio archivio.
c) GIORNO 3: Prova di presentazione orale del proprio lavoro: Confronto tra artista / critico / curatore sulle metodologie di esposizione con opere dal vivo.

PORTFOLIO: cos'è, perché è indispensabile, cosa serve per costruirlo
Ciascun artista professionista deve navigare, avanzare e progredire nel Sistema dell'Arte Contemporanea, organismo complesso che prevede una serie di ruoli da rispettare: l’artista che crea, il critico che analizza, il curatore che organizza, il gallerista che espone, il collezionista che tesaurizza, il museo che storicizza, i mass media che divulgano, il pubblico che guarda e intercede. Per affrontare tutto questo occorre avere un PORTFOLIO, strumento specialistico che permette all’autore di pubblicare la descrizione di studi, ricerca e progetti realizzati durante la propria carriera formativa e lavorativa categorizzandoli per esperienze, formati e competenze in materia. Il PORTFOLIO è composto da una serie di passaggi. La struttura è fatta in modo da permettere la descrizione del processo che ha portato l’autore a produrre il contenuto finale. L’artista deve comprendere come affrontare un premio, una residenza, una giuria, una valutazione, una proposta, un workshop, un critico, un curatore, una galleria, un’esposizione personale o collettiva e il mercato dell’arte tra collezionismo e acquisizioni pubbliche. Occorre quindi avere cura del proprio lavoro e imparare a parlare della propria poetica, della propria ossessione, descrivendo il tragitto del lavoro, l’investigazione, l’opera e cosa la muove. Tutto questo deve essere racchiuso nel PORTFOLIO, documento indispensabile se fatto a regola d’arte, con le informazioni sistemate in progressione, con il giusto peso e dotato di uno statement o di un testo critico. A fronte del PORTFOLIO l’artista deve possedere un archivio personale, inteso come magazzino e luogo ordinato in cui abitano le opere, e una documentazione digitale con immagini catalogate, impaginate, provviste di didascalie e fotografie a bassa e alta risoluzione. L’artista deve inoltre imparare a rapportarsi con il web, i social network, la comunicazione attraverso una pagina personale e un sito gestibile, pulito, chiaro e accessibile.
© Martina Cavallarin

IN CERCHIO ALL’ARTE CONTEMPORANEA.
Tra moderno e contemporaneo, arrivano le avanguardie artistiche!
a cura di Martina Corbetta, critica/curatrice
a partire da settembre 2014

Il corso di storia dell’arte In cerchio all’arte contemporanea intende esporre le principali correnti artistiche, dal Romanticismo fino alle Prime Avanguardie, rivelandone i protagonisti e le loro opere, con particolare attenzione verso le ragioni di rifiuto per il passato e quelle di apertura alla sperimentazione. Obiettivo del corso è: acquisire le nozioni principali del periodo storico-artistico a cavallo tra la metà del XVIII secolo e i primi anni del XX secolo e assimilare le ragioni della frattura tra Arte Moderna e Arte Contemporanea.

i cacciatori di teste
TheCOMMUNICATORS
Comunicazione multimediale per l'Arte
a cura di Roberta Donato
PR, consulente e ufficio stampa
dal 8 al 12 settembre 2014
dal 15 al 19 settembre 2014
dal 22 al 26 settembre 2014

Il corso si propone di offrire una panoramica chiara ed esaustiva sulle possibilità offerte dalla comunicazione in ambito digitale, verranno proposti e utilizzati strumenti facilmente reperibili e gratuiti e illustrati i fondamenti per una corretta creazione e condivisione delle informazioni. Ci sarà un focus rivolto alla comunicazione in ambito culturale oltre all'illustrazione di tecniche utili ad ogni tipo di professionalità. Il corso è rivolto a tutti, senza distinzioni di carattere formativo o anagrafico. Ogni lezione verrà costruita intorno alle esigenze dei partecipanti, che potranno indicare le loro necessità in ambito professionale. Il percorso formativo si snoda in più tappe che vanno a coprire le attività di ufficio stampa e PR classiche fino ad arrivare alla comunicazione in rete, la creazione e gestione di siti web e pagine personali, la gestione di una newsletter, l'utilizzo efficace dei social network in ambito professionale.

STRETTAMENTE PERSONALE
a cura di Maurizio Carriero, artista
prosegue a partire da settembre 2014

Un corso "strettamente personale": un viaggio nella pittura e nelle sue tecniche, un racconto individuale attraverso la realizzazione di un'opera, un percorso declinato sulle singole peculiarità dei partecipanti. Un modo per affinare le capacità di ognuno e seguirne le predisposizioni personali. La pittura come dimensione di ricerca. Il gesto pittorico come dispositivo di interpretazione e rilettura del mondo, occasione di riflessione, approfondimento e ricerca del Sè più autentico.

scatolabianca IO SONO QUI
pratiche di concepimento, comunicazione, allestimento,
analisi di una mostra di arte contemporanea

a cura di Martina Cavallarin, Roberta Donato, Gianni Moretti

WORKSHOP
3 giorni full-time

Il giovane artista, critico, curatore deve apprendere i processi fondamentali che stanno alla base di una mostra di arte contemporanea.

Si tratta di imparare a concepire un progetto, di studiare in situ il rapporto con lo spazio espositivo approfondendo il site specific e il time specific. Si tratta di accompagnare la fase di arrivo delle opere e come queste prendono alloggio nello spazio, come si appoggiano, come si allestiscono e come lo abitano. Si tratta di comprendere il rapporto tra artista, critico, curatore. Si tratta di apprendere le strategie di comunicazione. Si tratta di accogliere i visitatori e dare vita a un vernissage. Si tratta di poter dire IO SONO QUI per vivere con responsabilità, consapevolezza e da protagonisti l'evento espositivo di una mostra di arte contemporanea.

PROGRAMMA

Giorno 1
Fase di ideazione e strutturazione di un evento, pratiche curatoriali e allestitive.
Giorno 2
Preparazione del vernissage e sua realizzazione.
Giorno 3
Strategie di comunicazione e diffusione offline/online, valutazioni e conclusione.

DATE
8-9-10 settembre
22-23-24 settembre

L'iscrizione ai corsi dà diritto a:
- tessera associativa scatolabianca per l'anno 2014
- consulenza e documentazione per la gestione professionale e la stesura di contratti e autentiche
- un quaderno di scatolabianca ad edizione limitata e numerata, a scelta del partecipante.

Per informazioni e per prenotarsi:
info@scatolabianca.net
+39 340 1197983

scatolabianca(etc.)
Via Ventimiglia, angolo Via Privata Bobbio
20144 - Milano
MM Porta Genova

Contatti
www.scatolabianca.net
info@scatolabianca.net
press@scatolabianca.net
facebook.com/scatolabianca
twitter.com/scatolabianca
youtube.com/scatolabianca
pinterest.com/scatolabianca
(+39) 340 1197983